ORTO

 

L’orto è un’altra parte importante del progetto: qui cerchiamo di praticare i metodi di un’agricoltura naturale.

L’agricoltura naturale prevede infatti la minimizzazione dell’intervento umano nel processo di coltivazione, cosa teorizzata e sperimentata da Masanobu Fukuoka, scienziato e filosofo giapponese.

I principi della “non-azione” in agricoltura, sono:

Nessun concime chimico o compost. Lasciato a sé, il suolo è capace di mantenere la sua naturale fertilità, in accordo con il ciclo naturale di piante e animali.

Non diserbare, né erpicare. Come norma fondamentale, le piante spontanee dovrebbero essere controllate, non eliminate del tutto, poiché sono determinanti nella costruzione della fertilità del suolo.

L’ultimo principio è la indipendenza da prodotti chimici. Insetti e agenti patogeni sono sempre presenti, ma non prendono il sopravvento fino al punto di rendere necessario l’uso di prodotti chimici. Se questi prodotti nel breve termine possono