MOBILI

Molti dei divani, dei letti e dei tavoli che sono stati donati al progetto, raccoglievano polvere in cantina, occupando inutile spazio terrestre. I donatori si sono liberati di quegli oggetti superflui nella loro quotidianità e questi ultimi hanno acquistato senso e bellezza.

Inoltre, ristrutturando gli interni, è stato preposto di preservare ed enfatizzare gli elementi architettonici tradizionali della casa, senza cambiare alcun aspetto della struttura.